Home » Gioco e Società, News, Sport e Scommesse

Durissimo attacco
a Clemente Mastella
per l’inaugurazione
del centro di BetBullPoker:
ma chi deve vergognarsi
è il Movimento 5 Stelle

Inserito da on No Comment
Clemente Mastella con Ernesto Iuliano all'inaugurazione della Sala di Benevento

Clemente Mastella con Ernesto Iuliano all’inaugurazione della Sala di Benevento

 

Discutere di Gioco col Movimento a 5 Stelle è come discutere di geografia con un seguace della Terra Piatta: una fatica inutile. Per questo ci asteniamo dall’entrare nel merito del durissimo attacco contro il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, per aver presenziato all’inaugurazione di un centro di servizi, giochi e scommesse che fa capo alla nostra skin BetBullPoker di Ernesto Iuliano. Il politico dal grilletto facile è il senatore Giovanni Endrizzi, un grillino veneto che, all’interno del movimento, si è fatto una certa nomea come esperto di ludopatie anche per le sue esperienze professionali di educatore antecedenti alla carriera politica. Ebbene, pochi giorni fa, l’onorevole Endrizzi ha sparato a zero contro Clemente Mastella con un autentico sproloquio dove si legge tra l’altro: “L’ex ministro ed oggi sindaco di Benevento Clemente Mastella continua ad essere un esempio diseducativo per i cittadini. L’ultima? Si è prodigato nell’inaugurazione di una nuova sala slot-VLT a Benevento nel Rione Ferrovia. Proprio dove i ‘suoi’ cittadini stanno da tempo combattendo contro il degrado e quella forma di alienazione dell’umano che si chiama gioco d’azzardo”. Da qui, il pedagogo pentastellato si è lanciato in altri pesanti apprezzamenti sul sindaco di Benevento che, da parte sua, ha preannunciato querela. Clemente Mastella, al quale va il nostro ringraziamento per aver partecipato all’inaugurazione della sala, non ha certo bisogno della nostre difese essendo fin troppo abile di suo. Noi ci limitiamo a poche osservazioni:

1) Troviamo irresponsabile e intollerabile che un senatore della Repubblica associ le nostre attività al degrado di Benevento e all’alienazione dei suoi cittadini. BetBullPoker e tutte le collegate di BMB, operano in perfetta legalità in quanto titolari di CONCESSIONE rilasciata dallo Stato Italiano, e ne rispettano tutte le regole, comprese quelle fiscali, fissate dal legislatore tramite l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, in sigla AAMS. Le offese lanciate contro chi lavora nel rispetto delle regole si ritorcono contro chi le propaga.

2) Ci attenderemmo che, da parte delle amministrazioni dello Stato, e di AAMS in particolare, arrivasse una parola di solidarietà verso Clemente Mastella e verso BetBullPoker, e dal Movimento a 5 Stelle una presa di distanza da Giovanni Endrizzi.

3) Un’ultima annotazione: la Sala di BetBullPoker contribuisce, grazie alla bontà delle sue strutture e dei suoi servizi, tra i quali si menzionano quelli di biglietteria per conto del Benevento Calcio, al benessere e alla vivibilità di Benevento, elegante città sannita ben lontana da quel degrado e alienazione che esiste solo nella testa dell’onorevole Endrizzi, che di certo a Benevento non ha mai messo piede, e ne parla solo per sentito dire. Le vicende romane, del resto, dimostrano quanta strada debba ancora compiere il Movimento di Beppe Grillo per conquistare un’autentica affidabilità politica.

 

(Vittorio Lusvardi)

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: