27esima di campionato

Cari amici, giunti alla ventisettesima di campionato dobbiamo, per questa giornata, analizzare un fatto: Juve in piena emergenza difensiva con l’aggravante dell’ allenatore squalificato, elementi questi, che dovrebbero favorire i rossoneri. L’ ipotesi che il Lecce segni almeno una rete non è da considerare remota. La quota del “GOL” è a 2.25 contro un milan difficile da scardinare. Ci piace molto il segno 1 del Catania, pimpante e in forma nel precedente turno di Cesena.
Nella categoria cadetta spicca il match Torino – Verona, pareggio e under sono gli elementi su cui puntare.
In Spagna scontato il 2 del Barcellona contro un Santander al terzo cambio di allenatore.
Per il Real Madrid si gioca “Over 2,5” la quota a 1.50 è molto alettante.
Per la terza in classifica,Valencia, ci sentiamo di azzardare 1h a quota 3.60, contro un Maiorca che perde sempre fuori casa.
In Premier torna il Monday night. Bolton – Qpr è cosi equilibrata da invitare il pareggio a 3.30.
Tra le partite del pomeriggio, Chelsea – Stoke con il segno 1 è la piu’ indicata come base dei sistemi.
Per la capolista impegno insidioso sul campo dello Swansea, non  male il “GOL” come alternativa al segno 2.
In bundesliga, i 7 punti di vantaggio del Borussia Dortmund autorizzerebbero la squadra a tirare un po’ il fiato, così, però, non è.
Di seguito l’elenco di tutte le nostre partite LIVE:
Chievo – Inter
Napoli – Cagliari
Bolton – QPR
Cittadella – Pescara
Brescia – Padova
Palermo – Roma
Bari – Reggina
Genoa – Juventus
Schalke 04 – Amburgo
Novara – Udinese
Lazio – Bologna
E non dimenticare che su Bbet potrai scommetere anche sull’ All star game della serie A di basket e sulla lega 2, dove lo scontro tra Brindisi e Reggio Emilia sbloccherà la situazione secondo posto.
Per finire l’NBA che regala sempre grandi emozioni, in questo turno i Nuggets dovranno prestare attenzione a Memphis

Nuovi appuntamenti su Bbet

Visto l’ottimo risultato raggiunto ieri sera dal Big Monday, grazie anche alla collaborazione della nostra concessionaria, si riproporrà l’evento in pianta stabile ogni lunedì alle 22 con montepremi garantito di 40mila euro. Partito con un garantito di 35mila euro, grazie ai 623 partecipanti, il torneo ha raggiunto un montepremi finale di 56.070.000 euro, distribuiti su 116 premiati, per una prima moneta da ben 12.391 euro!

E non è finita qua. A partire da domenica , e sempre alle 22, troverete in lobby il ‘BIg One High Stakes‘ da 200€ di buy in con un montepremi garantito di 20mila euro e satelliti di qualificazione distribuiti durante tutto l’arco della settimana.

Grandi appuntamenti vi attendono su Bbet, cosa state aspettando? Venite a giocare con noi!

Goldbet Open Malta: traferta amara.

Si interrompe la striscia vincente del team Bbet che da Novembre non aveva mancato un solo appuntamento con l’ ITM.

Questa volta Marco Romoli e Pietro ‘PIF’ Fovio non ce l’hanno fatta a piantare l’ennesima bandierina, in quel di Malta.

Al Goldbet Open, giocato nell’isola mediterannea, i due sono stati vittima della sfortuna, soprattutto per quanto riguarda le mani che li hanno eliminati, ma cominciamo dall’inizio.

Ben 653 i partecipanti a questa tappa del torneo sponsorizzato Goldbet da 550 euro di Buy-in con struttura tecnica (30 mila chips 60 minuti per i day1 e 75 dal day2), numero altissimo, agevolato dalla possibilità di un rientro per gli eliminati del day 1A.

Non eccezionale il field, contrastato dalla concomitanza con l’ IPT di Nova Gorica, ma comunque tanti volti noti, come quello di Andrea Dato, Gaspare Triolo, Alessandro ‘yeshuichen’ Caria, Dario Sammartino, oltre che a tutto il team Goldbet.

Era iniziato nei migliore dei modi il day 1 per i nostri portacolori. Pif aveva subito fatto valere la sua aggressività allungando il suo stack: Apre Fovio per 450 da Mp e call del solo Amendola da Mp1. Flop  – Bet Fovio 1000 e call. Turn  – Fovio check e Bet Amendola 2100. Call. River  – Fovio Pietro punta 5200 e Amendola ci pensa un po’ su prima di foldare la mano.

 

Mentre Romoli aveva raddoppiato il suo stack in allin preflop ai danni di Vasta: Apre Davide Vasta x3, 3bet dal BB di Marco Romoli per 4200 e resti per Davide, 42mila totali. Marco Romoli tanka infinito, viene chiesto il Time al tavolo e prima dello scadere del tempo chiama girando  vs 
Board  e Marco Romoli raddoppia e si porta poco sotto le 70mila chips, mentre Davide Vasta impretito rimane con circa 10mila!

Durante l’arco della giornata, però, Marco non è stato in grado di mantenere elevato il suo stack scendendo, nel chipcount finale del day1B a 31600 fiches, decisamente corto sull’average di 80k, ma comunque tra i 242 players rimasti in corsa per il tavolo finale. Molto meglio, invece, Pif, con i suoi 158 pezzi da mille.

Sfortunatamente entrambi non supereranno il day 2, seduti allo stesso tavolo, evidentemente ‘stregato’.

Marco Romoli deve abbandonare il torneo durante il quindicesimo livello (bui 2000-4000), dopo aver con fatica risalito la china, intorno alla centodecima posizione. Ecco la strana action in BvB:
Romoli da SB apre a 10mila e Walter Treccarichi dal Bb manda i resti l’avversario, il quale chiama.
Showdown. Romoli  Treccarichi 
Board 

 

Resiste poco di più Pif: Apre 8000 Fovio, 3betta Turrisi 20500, push di Fovio e Turrisi ci pensa tantissimo ed alla fine fa call
Fovio  Turrisi 
board  e anche Pif deve lasciare il torneo intorno alla centesima posizione ad una trentina di left dallo scoppio della bolla.

In conclusione una trasferta amara per il duo Bbet, che ha comunque espresso, ancora una volta, il grande potenziale di questo gruppo di giocatori, contraddistinguendosi per il buon gioco.

Il prossimo appuntamento con il poker giocato sarà questo fine settimana, 9-11 marzo, in quel di Nova Gorica, per l’Assogold Poker Challenge giunto alla sua seconda tappa, sperando di poter reimboccare la strada verso il successo.