Calcio, si inizia a fare sul serio: parte oggi la tre giorni di qualificazioni europee, in campo anche l’Atalanta

zapata atalanta
Duvan Zapata alla presentazione con la maglia dell’Atalanta

L’ultima decade di luglio coincide per molte squadre con l’inizio dei primi impegni ufficiali. Oggi e domani infatti si giocheranno le gare d’andata del secondo turno di qualificazione alla Champions League, mentre giovedì sarà la volta dei club impegnati alla caccia di un posto in Europa League. Vediamo nel dettaglio il programma di questa tre giorni europea.

VECCHIE GLORIE – Tra i match in programma oggi spicca alle 19:30 la sfida tra PAOK e Basilea, due compagini che ultimamente siamo abituati a vedere sulla scena del più prestigioso palcoscenico europeo. Scenderà in campo oggi anche la Stella Rossa (una Coppa dei Campioni conquistata nel 1991 a Bari contro il Marsiglia), che sfida i lituani del Suduva, così come lo Shkendija, squadra macedone che ha affrontato il Milan nei playoff di Europa League giusto un anno fa, e che questa sera se la vedrà contro i moldavi dello Sheriff Tiraspol.

Astana – Midtjylland, Cluj – Malmo, Dinamo Zagabria – Hapoel Beer Sheva e Legia Varsavia – Spartak Trnava sono le altre gare di oggi.

Pezzi grossi in campo anche domani: l’Ajax se la vedrà contro gli austriaci dello Sturm Graz, mentre ha il sapore dei gironi di Champions League la sfida tra Celtic e Rosenborg. Completano il quadro Kukesi – Qarabag, Bate Borisov – HJK Helsinki e Ludogorets – Videoton.

 

TEMPO DI ATALANTA – Tra i 43 match in programma giovedì – si, proprio 43 – spicca l’impegno dell’unica squadra italiana, l’Atalanta di Gasperini, che affronterà il Sarajevo, terza classificata della lega bosniaca nella scorsa stagione. L’andata sarà a Reggio Emilia e c’è grande attesa per l’esordio di Duvan Zapata, sostanzialmente l’unica novità di formazione (al momento) rispetto alla Dea versione 2017/18. Gli orobici dovrebbero schierarsi con l’ormai rodato 3-4-1-2 con Berisha tra i pali (non si esclude però una partenza del portiere albanese, che piace soprattutto in Francia), Toloi, Masiello e Palomino sulla linea difensiva; a centrocampo De Roon e Freuler garantiranno corsa e sostanza, mentre sugli esterni agiranno Gosens e Hateboer. Ilicic sarà il trequartista, a supporto del tandem Gomez – Zapata.

Dicevamo di 86 squadre impegnate giovedì, e non mancano i nomi di un certo livello: tra le altre scenderanno in campo Bordeaux, AZ Alkmaar, Lipsia e Siviglia. 

Curiosità: in questo turno vedremo all’opera anche La Fiorita, squadra sanmarinese impegnata contro i lettoni dello Spartaks Jurmala. Tra i tesserati del club di Montegiardini figurano il 44enne Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, e Davide Succi, attaccante 36enne che ha calcato i campi di Serie A con le maglie di Chievo Verona, Palermo, Bologna e Cesena. Basterà la loro esperienza per passare il turno?