Serie A, i pronostici per la 12 giornata: occhi puntati su Milan – Juventus!

pipita milan
Gonzalo Higuain, grande ex in Milan-Juventus

Dopo la tre giorni europea torna già stasera la Serie A, con l’anticipo tra Frosinone e Fiorentina. Tutti gli occhi però sono puntati a domenica sera, con il big match tra Milan e Juventus. Ecco le ultime dai campi e i nostri pronostici per le 10 gare in programma.

FROSINONE – FIORENTINA (ven. h. 20:30): Pesante l’assenza di Ciano nei padroni di casa, out anche Molinaro: pronti Beghetto e il tandem offensivo Campbell-Ciofani. Nella viola nessun indisponibile, gli unici dubbi sono in avanti: Chiesa è l’unico certo del posto, salgono le quotazioni di Pjaca e Simeone per affiancarlo dal 1′.

IL CONSIGLIO: I padroni di casa vengono da un buon momento di forma, ma per la Fiorentina è arrivato il momento di vincere una gara in trasferta: missione possibile questo venerdì. Segno 2.

 

TORINO – PARMA (sab. h. 15:00): Mazzarri deve rinunciare a Meitè squalificato, occasione in vista per Soriano (l’alternativa è l’inserimento dal 1′ di Zaza con Belotti e Iago Falque); Ola Aina è in vantaggio sul ristabilito Ansaldi per presidiare la corsia mancina. Nei ducali squalificato Stulac, pronto al suo posto Barillà. Possibile ritorno tra i titolari di Inglese (anche se sarà staffetta con Ceravolo), ai suoi lati Gervinho e Siligardi.

IL CONSIGLIO: Dopo la bella vittoria di Genova i granata sono a caccia di continuità tra le mura amiche. Il Parma appare in calo dopo un buon avvio, e se Belotti è in giornata come domenica scorsa sarà difficile tornare per i ducali tornare in Emilia imbattuti. Segno 1.

 

SPAL – CAGLIARI (sab. h. 18:00): Ferraresi privi di Everton Luiz (squalificato), pronto Schiattarella a centrocampo. In attacco più Antenucci di Paloschi per affiancare Petagna. Indisponibili Kurtic e Valoti. Nei sardi ballottaggio Pisacane/Romagna per affiancare Ceppitelli al centro della difesa, mentre a centrocampo Ionita e Bradaric sono in vantaggio per una maglia dall’inizio su Dessena e Cigarini. Castro e Joao Pedro assisteranno Pavoletti in avanti.

IL CONSIGLIO: La SPAL ha confermato contro la Lazio di non essere quella di inizio stagione, probabile che Semplici imposti una gara prudente. Il Cagliari però convince di più, da giocare l’imbattibilità dei sardi. Segno X2. 

 

GENOA – NAPOLI (sab. h. 20:30): Torna Criscito nel terzetto difensivo di Juric, mentre a centrocampo mancherà Sandro: pronto Mazzitelli a prenderne il posto, reparto completato da Hiljemark e Bessa. In avanti la coppia Piatek-Kouamè. Nei partenopei possibile chance dall’inizio per Malcuit a sinistra, mentre in attacco il partner di Insigne potrebbe essere Milik, viste le non perfette condizioni fisiche di Mertens (comunque disponibile). Non convocato Verdi.

IL CONSIGLIO: Non può fermarsi il Napoli, ma è attesa una reazione da parte del Genoa (traballa già la panchina di Juric). Partenopei ovviamente favoriti, ma noi puntiamo sul GOL. 

 

ATALANTA – INTER (dom. h. 12:30): Problemi in difesa per Gasperini con Masiello ancora out e Toloi in dubbio: pronto nel caso Djimsiti. In avanti il gol al Bologna rilancia le ambizioni di Duvan Zapata per una maglia da titolare a discapito di Barrow. Nell’Inter pienamente recuperato Nainggolan, ma potrebbe essere ancora impiegato dall’inizio Joao Mario. Possibile chance dal 1′ anche per Keita, torna in panchina Lautaro Martinez.

IL CONSIGLIO: Trasferta insidiosa quella di Bergamo, anche perché l’Atalanta sembra aver smaltito le scorie di inizio stagione. Le fatiche di Champions potrebbero influire sulla prestazione dei nerazzurri, per questo diamo fiducia ai padroni di casa e diciamo 1X. 

 

CHIEVO – BOLOGNA (dom. h. 15:00): Ventura perde per squalifica Tanasijevic, indisponibili inoltre Tomovic, Rigoni, Djordjevic e Pucciarelli. Possibile impiego della difesa a 3 nei clivensi, in tal caso i centrali sarebbero Bani, Rossettini e Barba; verso la conferma Giaccherini e Birsa come supporto all’unica punta Stepinski. Nel Bologna potrebbe rientrare Danilo nel terzetto difensivo, ne farebbe le spese Gonzalez. Conferma per il tandem offensivo Santander-Palacio, rischia Dzemaili insidiato da Svanberg. Recuperato Dijks, l’olandese è in ballottaggio con Krejci.

IL CONSIGLIO: Tanta paura in campo al Bentegodi: il Chievo ha un bisogno disperato di punti, ma anche il Bologna non è tranquillissimo. A volte in queste situazioni la prudenza prende il sopravvento: da provare il segno X. 

 

EMPOLI – UDINESE (dom. h. 15:00): Prima sulla panchina dei toscani per Beppe Iachini: conferma per la difesa a 4, probabile l’impiego del tandem offensivo La Gumina-Caputo, con Zajc a supporto. Nell’Udinese mancherà Barak (lombalgia), in difesa spazio a Opoku complice la squalifica di Nuytinck. In porta Musso è favorito su Scuffet, in avanti De Paul e Lasagna.

IL CONSIGLIO: Iachini vorrà ben figurare alla prima sulla panchina dei toscani: probabile una gara di grande attenzione da parte dei padroni di casa. Anche l’Udinese però non può più permettersi passi falsi dopo la sconfitta contro il Milan. Se le due squadre giocheranno accorte come previsto, potrebbero scarseggiare i gol: segno UNDER 2,5. 

 

ROMA – SAMPDORIA (dom. h. 15:00): Di Francesco non sa ancora se potrà contare su De Rossi, acciaccato: in alternativa Lorenzo Pellegrini agirà a fianco di Nzonzi, con il ristabilito Pastore che si candida per una maglia dal 1′ sulla trequarti. Possibile l’impiego dell’ex doriano Schick in attacco: il ceco è al ballottaggio con Dzeko. Nei genovesi mancherà Barreto (lesione muscolare), occasione quindi per Linetty a centrocampo insieme a Ekdal e Praet. Tra i titolari tornerà l’ex Defrel, sulla trequarti è ballottaggio tra Ramirez e Saponara.

IL CONSIGLIO: Impegno importante per la Roma dopo la vittoriosa trasferta russa in Champions. La Samp è avversario tosto, ma ultimamente in difesa è un po’ svagata. Possibile che entrambe le squadre vadano a segno, dunque diciamo GOL.

 

SASSUOLO – LAZIO (dom. h. 18:00): De Zerbi valuta l’impiego della difesa a 3, in tal caso occasione per Magnani insieme a Marlon e Ferrari. In attacco Boateng probabile titolare, con lui Berardi e Di Francesco. Nella Lazio recupero lampo per Lucas Leiva, il brasiliano potrebbe partire addirittura dal 1′. In avanti mancherà Caicedo per un problema muscolare, è vivo il ballottaggio tra Correa e Luis Alberto per affiancare Ciro Immobile.

IL CONSIGLIO: A Reggio Emilia si affrontano due squadre dalla vocazione offensiva. Le fatiche di Europa League potrebbero pesare sul rendimento della Lazio, che però è in un buon momento di forma. Gli attacchi convincono più delle difese, dunque optiamo per l’OVER 2,5. 

 

MILAN – JUVENTUS (dom. h. 20:30): Gattuso spera di recuperare Higuain per domenica sera: le possibilità sono buone, con lui pronto Cutrone dal 1′. Indisponibile Biglia (out 4 mesi per una lesione al polpaccio), da valutare Musacchio e Calhanoglu: vanno verso una maglia da titolare Bakayoko, Laxalt e Cristian Zapata. Nella Juve si potrebbero rivedere dall’inizio Chiellini e Mandzukic, mentre restano da valutare gli acciaccati Bernardeschi, Douglas Costa e Cancelo. Certo del posto Cristiano Ronaldo, probabile la conferma di Dybala nel tridente offensivo. Ok Khedira, agirà a centrocampo con Pjanic e uno tra Matuidi e Bentancur.

IL CONSIGLIO: Tanti problemi di formazione per Gattuso: l’assenza di Biglia non è da poco, e anche in difesa Musacchio rischia di non essere al 100%. Di contro, il Milan avrà di fronte una Juve arrabbiata per la sconfitta contro lo United. I blackout dei bianconeri non sono così rari ultimamente, ma potrebbe non bastare un’impresa ai rossoneri per fermare gli uomini di Allegri. Segno 2. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.