Serie A, i pronostici per la 26 giornata: l’incognita Burian minaccia il campionato

ramirez quagliarella
Ramirez e Quagliarella sono pronti a sfidare l’Udinese

Giorno di vigilia del ventiseiesimo turno di Serie A. La giornata si aprirà con l’anticipo tra Bologna e Genoa di sabato alle 18, per concludersi lunedì sera, quando il Napoli affronterà il Cagliari in Sardegna. Occhio al maltempo, previsto soprattutto al Nord Italia con rischio di nevicate dall’Emilia in su: concreta l’ipotesi del rinvio per alcune partite. Ecco le ultime dai campi e i nostri pronostici per le gare del weekend.

BOLOGNA – GENOA (sab. h. 18:00): Nei felsinei mancherà De Maio per squalifica, pronto Helander a rimpiazzarlo. Rientrano sulle fasce difensive Masina e Mbaye, mentre sono ancora indisponibili Verdi e Palacio: nel tridente spazio a Destro, Di Francesco e uno tra Orsolini e Falletti. Negli ospiti probabile conferma per l’11 che ha battuto l’Inter sabato scorso, con Galabinov ancora preferito a Lapadula. Non convocato Taarabt, out anche Veloso e Rossi.

IL CONSIGLIO: Entrambe le squadre sono reduci da una vittoria, ma il Genoa appare in forma maggiore rispetto al Bologna. Probabile una partita bloccata in Emilia, si può provare subito a piazzare una X.

 

INTER – BENEVENTO (sab h. 20:45): Nei nerazzurri il dubbio è Icardi: si va verso la convocazione, ma potrebbe partire dalla panchina. Rientra Perisic, duello Karamoh-Candreva sulla fascia destra. Confermato Ranocchia in difesa al posto di Miranda, che però è tornato in gruppo venerdì mattina. Nei sanniti ancora out D’Alessandro, mentre ha recuperato Guilherme e potrebbe partire dall’inizio insieme a Cataldi. In difesa ci sarà Tosca, possibile chance dal 1′ per Sagna.

IL CONSIGLIO: Il buon momento dei giallorossi unito alla crisi interista aumenta l’incertezza attorno all’esito finale. La sensazione però è che gli Stregoni giocheranno a testa alta a San Siro, e potrebbero essere in grado di andare in rete. Consigliato quindi il GOL.

 

CROTONE – SPAL (dom. h. 12:30): Dopo la sconfitta di Benevento Zenga potrebbe tornare al 4-3-3 e rilanciare Trotta in attacco e Barberis a centrocampo. Out Stoian. Nei ferraresi rientra Cionek, che prenderà il posto dello squalificato Felipe. In dubbio Grassi (affaticamento) e Borriello (problema al polpaccio), in attacco conferma per Kurtic a sostegno di Antenucci.

IL CONSIGLIO: Delicatissima sfida salvezza quella dello Scida. I calabresi appaiono leggermente avanti, ma in questo genere di partite le sorprese sono dietro l’angolo. Prevista molta accortezza in campo tra due squadre che saranno attente prima di tutto a non perdere: da provare l’UNDER 2,5.

 

FIORENTINA – CHIEVO (dom. h. 15:00): Toscani che perdono per squalifica Milenkovic e Badelj, probabile l’impiego al loro posto di Laurini e Dabo. In attacco solito ballottaggio Thereau/Gil Dias per completare il tridente con Simeone e Chiesa. Clivensi che devono rinunciare a Giaccherini (lesione muscolare), pronto Castro. In attacco più Meggiorini di Pucciarelli insieme a Inglese, in difesa ballottaggio tra Bani e Tomovic.

IL CONSIGLIO: L’assenza di Badelj pesa nell’economia del gioco viola, ma dall’altra parte c’è un Chievo ancora convalescente, che sarà privo di Giaccherini (a segno domenica scorsa). La preferenza va ai padroni di casa, ma difficilmente si vedranno goleade a Firenze domenica: 1X+UNDER3,5.

 

SAMPDORIA – UDINESE (dom. h. 15:00): Giampaolo ritrova in gruppo Praet (ma dovrebbe essere confermato Linetty), è ok anche Ramirez dopo i problemi alla caviglia. In attacco al fianco di Quagliarella duello tra Zapata e Kownacki. Friulani privi di Lasagna, Behrami e dello squalificato Perica. I 3 di centrocampo dovrebbero essere Fofana, Jankto e Barak, a sinistra potrebbe rivedersi Adnan mentre l’attacco sarà De Paul-Maxi Lopez.

IL CONSIGLIO: La Samp vuole tornare a marciare dopo lo stop di San Siro. Il fattore campo e le pesanti assenze negli ospiti, in calo di forma, ci fanno optare per una vittoria dei blucerchiati.

 

SASSUOLO – LAZIO (dom. h. 15:00): Neroverdi in apprensione per le condizioni di Politano, Lirola e Matri: se i primi due non dovessero farcela, pronti Ragusa e Adjapong. In difesa squalificato Goldaniga, possibile nuova occasione per l’uruguayano Lemos. I biancocelesti galvanizzati dalla manita in Europa League ritrovano Leiva dal 1′, mentre sulla fascia sinistra sarà ballottaggio tra Lulic e Lukaku. In difesa duello Wallace/Bastos, in attacco confermatissimo Immobile con Luis Alberto e Milinkovic a innescarlo.

IL CONSIGLIO: Gli emiliani vorranno vendicarsi dei 6 gol subiti all’andata, ma la vittoria in Europa League potrebbe aver dato nuovo slancio agli uomini di Inzaghi, che sembrano in ripresa. Diamo quindi fiducia alla Lazio, anche perché con un Immobile così…segno 2.

 

VERONA – TORINO (dom. h. 15:00): Rientrato in gruppo Ferrari nei padroni di casa che potrebbe tornare titolare. Out Buchel, al suo posto pronto Calvano mentre Petkovic insidia Verde in attacco. Mazzarri tornerà al tridente offensivo, schierando titolare Niang. Ballottaggio tra Molinaro e Ansaldi, in difesa recuperato Lyanco ma i centrali saranno ancora Burdisso e N’Koulou.

IL CONSIGLIO: Il Verona deve alzare la propria media punti, ma l’impegno in casa contro il Torino non è dei più semplici. L’incognita maltempo grava sulla partita, che vede i granata favoriti. Diamo più fiducia alla banda di Mazzarri e optiamo per la combo X2+UNDER3,5.

 

JUVENTUS – ATALANTA (dom. h. 18:00): Tris di rientri per Allegri: Howedes, Matuidi e Mandzukic. Out invece Higuain e Bernardeschi, in attacco ci saranno Dybala e Douglas Costa. Fuori causa anche De Sciglio, pronto Lichtsteiner. Gasperini deve valutare le condizioni dei suoi dopo la cocente eliminazione dall’Europa League: potrebbero rivedersi tra i titolari Berisha, Spinazzola, Hateboer e Masiello. In attacco probabile riposo per uno tra Papu Gomez e Ilicic, con Petagna e Cornelius in rampa di lancia.

IL CONSIGLIO: L’impegno contro il Borussia Dortmund potrebbe aver tolto energie agli uomini del Gasp, contro una Juventus che sa bene di non potersi permettere passi falsi nel duello con il Napoli, soprattutto tra le mura amiche. Il riposo settimanale fa propendere ancor di più l’ago della bilancia in favore dei ragazzi di Allegri, segno 1.

 

ROMA – MILAN  (dom. h. 20:45): Torna Kolarov in difesa nei capitolini, mentre a centrocampo Pellegrini potrebbe far rifiatare De Rossi. Non al meglio Florenzi, pronto al suo posto Bruno Peres. In attacco solito ballottaggio Perotti/El Shaarawy, con il faraone leggermente favorito per affiancare Dzeko e Under. Gattuso ritrova Kalinic, duello con Cutrone per partire dal 1′. Rientra Kessie dalla squalifica, prenderà il posto di Montolivo. Qualche dubbio legato alle condizioni di Calabria, scalda i motori Abate.

IL CONSIGLIO: Bel match in programma all’Olimpico, con il Milan che è cresciuto tantissimo nelle ultime settimane. La Roma, reduce dallo stop in casa dello Shakhtar, vorrà dare continuità al buon momento in campionato ma potrebbe scontrarsi contro la ritrovata solidità rossonera. Da provare un pareggio.

 

CAGLIARI – NAPOLI (lun. h. 20:45): Fuori causa nei sardi Pisacane, Cigarini Farias, in attacco ci sarà Joao Pedro a supporto di Pavoletti. Possibile maglia da titolare per il greco Lykogiannis, in difesa duello Androlli/Romagna per affiancare Ceppitelli e Castan. Tutto confermato nel Napoli, con la partita di Lipsia che non dovrebbe andare ad alterare gli equilibri dei titolarissimi di Sarri. Ancora out Milik.

IL CONSIGLIO: L’impegno in Sardegna non è dei più agevoli per il Napoli, che però è ovviamente favorito per portare a casa i 3 punti. La solidità del Cagliari e le fatiche di Europa League potrebbero però influire sull’andamento della gara, che rischia di essere avara di gol. Diamo la preferenza all’UNDER3,5.

 

Ecco la nostra proposta per la giornata: con 10 euro se ne potrebbero vincere quasi 300. Per giocarla rapidamente potete sfruttare il nostro memobet, inserendo il codice 3TMMX.